Traduttore professionale: scusa, ma costi troppo!

traduttore professionale

Nell’arco della propria carriera di traduttore professionale, chiunque di sicuro se lo sarà sentito dire almeno una volta: “le tue tariffe sono troppo alte”. Chissà perché, nessuno si chiede mai il motivo di quelle tariffe.

Probabilmente perché alcuni mestieri come il traduttore professionale sono un po’ sottovalutati, e magari anche incompresi.

Magari mi sbaglio, ma non mi risulta che chi svolge professioni riconosciute e stimate (con giusta ragione) come il medico o l’avvocato si senta contestare il proprio onorario. Entrambe queste figure professionali vantano anni di studi accademici, si aggiornano continuamente e migliorano continuamente le proprie competenze con l’esperienza. Sono certamente due professioni molto impegnative, e pertanto devono essere remunerate come si deve.

Siamo tutti d’accordo su questo, no?

Ora proviamo a trasportare questo ragionamento sui traduttori professionisti.

Vantano anni di studi accademici? Sì.

Si aggiornano continuamente? Sì.

Migliorano continuamente le proprie competenze con l’esperienza? Sì.

E allora perché non possono essere rispettati proprio come i medici e gli avvocati?

  • Perché studiano di meno?

È vero, studiamo di meno, ma è anche vero che:

  1. non esistono scuole per interpreti e traduttori che durino 10 anni o più (almeno, non che io sappia), e
  2. le suddette scuole ci danno solo la forma mentis per affrontare la professione: il nostro sviluppo professionale dipende da noi!
  • Perché possiamo essere sostituiti da software? La mia risposta è:

https://translate.google.it/?hl=it#en/it/To%20tide%20over%20the%20logistics%20issue%2C%20many%20big%20players%20are%20backward%20integrating%20on%20their%20own%2C%20acquiring%20logistics%20companies%20and%20using%20services%20of%20new%20startups%20focusing%20only%20on%20logistics%20for%20e%20commerce%20space.%20Delhivery%20an%20e%20commerce%20focused%20startup%20started%20in%202011%20today%20has%20950%2B%20ecommerce%20companies%20as%20its%20customers%20and%20is%20the%20largest%20e%20commerce%20focused%20logistics%20company%20today.%20Other%20players%20in%20this%20space%20now%20are%20E%20Com%20Express%20founded%20in%202013%20by%20former%20employees%20of%20Blue%20Dart%2C%20Locodel%20Solutions%20founded%20in%202014%2C%20Quickdel%20Logistics%20founded%20in%202011. Devo aggiungere altro?

 

  • Perché è una professione più facile rispetto al medico o all’avvocato? No, per niente. Provare per credere.

Naturalmente, chiunque voglia esprimere il proprio parere è liberissimo di farlo nei commenti. Mi interessa l’opinione di ognuno di voi!

(P.s.: ora che ci penso, non ho spiegato perché i traduttori applicano determinate tariffe considerate “troppo alte”. Se vi interessa saperlo, scrivetelo nei commenti e nel prossimo post tratterò questo tema!)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *